Scienza e forza di volontà dietro i buoni propositi per il nuovo anno

Ispirazione

Scienza e forza di volontà dietro i buoni propositi per il nuovo anno

Nell’articolo “Making your New Year’s resolutions stick” pubblicato sul sito dell’American Psychological Association la psicologa e PhD Lynn Bufka afferma che:

“Fissare obiettivi piccoli e raggiungibili nel corso di tutto l’anno, anziché un singolo, travolgete obiettivo il primo Gennaio, può aiutarci nel raggiungimento di qualsiasi cosa.”

In un altro articolo pubblicato da Forbes, ho scoperto che esiste un nuovo campo di ricerca guidato da psicologi della Stanford University che ha come obiettivo quello di indagare le dinamiche che si nascondo dietro forza di volontà e sua malleabilità. I ricercatori hanno scoperto che le persone:

“Hanno una prestazione migliore o peggiore [in test di laboratorio] a seconda di ciò che credono della loro resistenza della loro forza di volontà”

Questo è assolutamente in linea con ciò in cui credo fermamente: il modo in cui ci parliamo, il modo in cui ci rivolgiamo a noi stessi, il nostro dialogo interno è fondamentale. Ho già in parte toccato questo argomento quando ho parlato di atteggiamento positivo e ci torneremo ve lo prometto!

Ciò che ho scovato nell’articolo di Forbes non fa che rafforzare il messaggio. E questo messaggio vale per i buoni propositi del nuovo anno e più in generale per Comfort Zone Shake-Up.

“Abbiamo tutta la forza di volontà che pensiamo di avere. Il che significa anche che, in un certo senso, la nostra crescita personale è una profezia che dipende da noi.”

Si, dipende tutto da noi!

Pronti per qualche statistica?

Drawings by Melinda Walker – One Squiggly Line Visual Thinking


Articoli recenti


Categorie


Iscriviti alla newsletter

Articoli recenti:

Lascia un commento