Perché facciamo buoni propositi per il nuovo anno?

Ispirazione

Perché facciamo buoni propositi per il nuovo anno?

Il perché facciamo buoni propositi può assumere diverse forme. Una buona semplificazione è quella che classifica i propositi in due macro classi. Possiamo infatti:

1.Promettere o desiderare di cambiare qualcosa che non ci piace.

Una cattiva abitudine, un tratto o un comportamento indesiderato, che non ci piace.

2.Promettere o desiderare di aggiungere qualcosa che ci piace.

Una buona abitudine, una nuova routine o un nuovo comportamento.

La linea di fondo è la stessa: vogliamo migliorare la nostra vita. La motivazione è diversa e questa distinzione è fondamentale. Provate a rifletterci su.

State scappando da qualcosa o state correndo verso qualcosa?

L’attitudine che accompagna le due situazioni è completamente diversa e influenza tutto il resto. La priorità che un determinato proposito avrà, il tipo di impegno, dedizione e passione che saremo in grado di mettere in atto per raggiungere i nostri obiettivi.

Riflettere e capire cosa ci motiva è fondamentale.

Quali sono i vantaggi di avere buoni propositi per il nuovo anno?

Drawings by Melinda Walker – One Squiggly Line Visual Thinking


Articoli recenti


Categorie


Iscriviti alla newsletter

Articoli recenti:

Lascia un commento